Stampa Pagina | Chiudi Finestra

City Basket come la Carpisa: è crisi

Stampato da: Free Forum Napoli Basket
URL Discussione: https://basketime.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=5767
Stampato il: 09/05/2006

Discussione:




Autore Discussione: yuri
Oggetto: City Basket come la Carpisa: è crisi
Inserito il: 19/04/2006 23:54:50
Messaggio:

Ennesimo passo falso per il City Basket, che sembra aver smarrito la strada della vittoria.

Nell'incontro disputato martedì a Monteruscello, i nostri hanno ceduto ai non trascendentali Passangers per 65-54, portando in parità il bilancio della stagione (2 vinte-2 perse, senza contare la disastrosa amichevole contro il Turati).

Poco da rimproverare stavolta sotto il profilo comportamentale alla squadra, che si fa trovare al completo e concentrata anche dopo le smodatezze pasquali, ma che purtroppo è risultata ancora una volta deficitaria per quanto riguarda il gioco espresso. Sempre in svantaggio, tranne un brevissimo momento, la squadra ha subito gli avversari riuscendo tuttavia a non scomporsi, evitando nervosismi ed imbarcate già viste in altre occasioni.

Primo quarto come al solito sotto tono, con gli avversari che chiudevano avanti 26-16 trovando punti facili prima contro la zona 2-3 e poi contro la 3-2, effettuata con poca grinta; l'attacco a sua volta si inceppava spesso, producendo scarsissime percentuali al tiro (anche per colpa dei durissimi anelli del campo avversario, che sputavano fuori tutti i tiri che non vedessero solo rete) e totalizzando tantissime palle perse a causa della troppa frenesia.

Nel secondo quarto il City Basket si schierava a uomo (e così restava fino al termine dell'incontro), riuscendo a limitare l'attacco avversario, fermato a 9 punti, ma senza produrre brillanti risultati offensivi. Si giungeva all'intervallo sul punteggio di 35-28 per i padroni di casa.

A metà del terzo quarto, si verificava quella che sembrava la svolta del match: il capitano Mario Fedele si caricava la squadra sulle spalle in fase offensiva e Fire veniva spostato in marcatura sul più pericoloso tiratore avversario, riuscendo ad imbrigliarlo con una difesa dura e grintosa: il periodo si chiudeva sul +4 per i Passangers, ma l'inerzia sembrava ormai passata nelle mani del City Basket.

A 5 minuti dal termine, sorpasso del City Basket, che sembrava ormai avviato verso la vittoria, ma purtroppo il grande sforzo fisico sopportato da Fire per limitare il più giovane avversario faceva sì che il pompiere prima sbagliasse il facile canestro del +3, e poi concedesse all'avversario quei centimetri fatali di libertà che gli consentivano di realizzare un 3/3 dall'arco che chiudeva definitivamente la partita.

Garga poco utilizzato in una partita non consona alle sue caratteristiche, 5 minuti apprezzabili per la grinta e l'impegno, ma ancora una volta 3 visibilissimi falli in un niente; Fire 6 punti realizzati tutti nel 1° quarto, ma come detto preziosa la sua applicazione difensiva e buono l'approccio alla gara.

Resta da capire perchè la squadra, che lavora molto bene in allenamento, trovi tante difficoltà ad imporre il suo gioco durante le partite: tra le spiegazioni, sembra convincente quella che imputa tale problema all'alto tasso di emotività di parecchi componenti, che non consente di sfruttare al meglio le indubbie capacità dei singoli, che sotto il profilo tecnico sono sicuramente tra i migliori dell'intero torneo. Purtroppo, ciò comporta una certa incompatibilità della squadra con il coach Yuri, il quale, notoriamente freddo e razionale, ha serie difficoltà a comprendere come la squadra possa essere così condizionata dall'emotività, e di conseguenza ad approntare i necessari rimedi.

Prossimo impegno casalingo giovedì 27 contro il Nocera, già battuto sul suo campo; imprescindibile il ritorno alla vittoria per i nostri, per ritrovare fiducia ed entusiasmo e soprattutto per rimpinguare una classifica che comincia a farsi preoccupante.



Risposte:




Autore Risposta: Caccia1
Inserita il: 20/04/2006 00:24:19
Messaggio:

A questa squadra manca un giocatore di peso.
E' evidente che col "Sesay della ferrovia", la musica sarebbe stata ben diversa.


Autore Risposta: vungulella
Inserita il: 20/04/2006 15:45:25
Messaggio:

...è più un calo fisico, o mentale?!


Autore Risposta: Garga
Inserita il: 20/04/2006 15:56:00
Messaggio:

Mentale senza ombra di dubbio....sbagliamo l'approccio alle partite....troppo molli....


Autore Risposta: Fire
Inserita il: 21/04/2006 17:56:37
Messaggio:

Abbiamo troppo poca cazzima ultimamente.
Gli altri randellano e noi cerchiamo romanticamente di giocare a basket.
A questi livelli purtroppo i randellatori vanno per la maggiore!
Comunque sono convinto che anche per noi è una crisi passeggera e che risolleveremo la china.
I mezzio e le capcaità non ci mancano.
Abbiamo un buon roster per la categoria e un signor coach.
Risorgeremo!


Autore Risposta: Lkm
Inserita il: 22/04/2006 00:56:30
Messaggio:

tocca venire a supportare la squadra
a che ora si gioca e dove, giovedì? (che finalmente non ho più da studiare, la sera)


Autore Risposta: Fire
Inserita il: 22/04/2006 13:26:41
Messaggio:

Te lo facciamo sapere appena possibile...
Su chell ca si!


Autore Risposta: Lkm
Inserita il: 26/04/2006 01:35:42
Messaggio:

fatemelo sapere comunque, che se anche dovrei avere ospiti a cena alcuni amici di Livorno


Autore Risposta: Garga
Inserita il: 26/04/2006 06:46:30
Messaggio:

Giovedi 27/04/06 alle 20:30 nella palestra di non so quale circolo didattico al Rione Traiano....in pratica la scuola che si vede di fronte all'entrata dell'università di Monte S.Angelo..


Autore Risposta: Fire
Inserita il: 26/04/2006 14:31:11
Messaggio:

Per la precisione: 67° Circolo - Via Marco Aurelio – RIONE TRAIANO...


Autore Risposta: Lkm
Inserita il: 27/04/2006 15:56:19
Messaggio:

mi si invita a vedere il concomitante Pontano-Pianura, che potrebbe essere l'ultima opportunità stagionale
umh...

tra l'altro comincia alle 21, che è orario senz'altro più compatibile con la mia uscita da lavoro
umh 2...


Free Forum Napoli Basket : https://basketime.it/forum/

© 2004 Flea Corporation

Chiudi Finestra