Stampa Pagina | Chiudi Finestra

6 nazioni

Stampato da: Free Forum Napoli Basket
URL Discussione: https://basketime.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=4982
Stampato il: 15/05/2006

Discussione:




Autore Discussione: Piece of Eight
Oggetto: 6 nazioni
Inserito il: 25/01/2006 19:58:03
Messaggio:

discussione dedicata al grande Peppe W

sabato 4 febbraio Irlanda ITALIA
11 febbraio ITALIA Inghilterra
25 febbraio Francia ITALIA
11 marzo Galles ITALIA
18 marzo ITALIA Scozia

Risposte:




Autore Risposta: salvio81
Inserita il: 25/01/2006 20:10:24
Messaggio:

Citazione:
Messaggio inserito da Piece of Eight

discussione dedicata al grande Peppe W

sabato 4 febbraio Irlanda ITALIA
11 febbraio ITALIA Inghilterra
25 febbraio Francia ITALIA
11 marzo Galles ITALIA
18 marzo ITALIA Scozia



e miracolosamente la7 ha ripreso a vedersi a casa mia dopo mesi di buio. E vai!




Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 26/01/2006 18:03:30
Messaggio:

Sabato 4 presentissimo in quel di Dublino,spero di fare un
servizio fotografico migliore dell'anno scorso.


Autore Risposta: Piece of Eight
Inserita il: 26/01/2006 18:08:28
Messaggio:

lo sapevo!
peppe sei un grande!


Autore Risposta: antonelloxxx
Inserita il: 26/01/2006 18:33:12
Messaggio:

...presente anch'io a Dublino...

Citazione:
Messaggio inserito da w il basket

Sabato 4 presentissimo in quel di Dublino,spero di fare un
servizio fotografico migliore dell'anno scorso.


Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 26/01/2006 18:46:14
Messaggio:

Se vuoi possiamo bere una birra insieme.Io arrivo a Dublino
venerdi' pomeriggio ed alloggero' allo Skylon,rientro la domenica.
Per lo stadio immagino che tu abbia preso i biglietti c/o la
federugby,quindi gia' assegnati.Io comunque ho i "Top price stand"
Fammi sapere.


Autore Risposta: antonelloxxx
Inserita il: 27/01/2006 01:25:11
Messaggio:

anch'io venerdi con partenza da Roma e ritorno Lunedi sera...in realtà ho acquistato un pacchetto con biglietto Top price stand compreso...ne saprò qualcosa in più lunedi


Autore Risposta: Piece of Eight
Inserita il: 04/02/2006 15:15:29
Messaggio:

primo tempo 10-10!ma grande Italia con meta di Bergamasco
doppio vantaggio sullo 0-3 e 7-10


Autore Risposta: salvio81
Inserita il: 04/02/2006 15:23:42
Messaggio:

per ora arbitraggio scandalosamente casalingo: c'era una punizione in mezzo ai pali sulla nostra prima azione ed invece è stato fischiato "in avanti" al nostro mediano e c'era un cartellingo giallo contro 'o driscoll pochi attimi prima dell'inspiegabile espulsione di pez


Autore Risposta: michel
Inserita il: 04/02/2006 15:51:03
Messaggio:

però adesso siamo 20-16....




Autore Risposta: Piece of Eight
Inserita il: 04/02/2006 16:04:04
Messaggio:

23-16 al 71°


Autore Risposta: michel
Inserita il: 04/02/2006 16:16:16
Messaggio:

Finita 26-16, sconfitta onorevole nonostante l'arbitraggio, se si pensa che la Snai dava la vittoria dell'Irlanda con handicap di 23 punti , credo si possa essere comunque soddisfatti e credo che lo sarà anche w il basket.









Autore Risposta: salvio81
Inserita il: 04/02/2006 16:37:08
Messaggio:

l'arbitraggio nel secondo tempo ha un po' compensato fischiano parecchi in avanti all'irlanda che erano proprio al limite. Riguardando poi il replay la nostra meta forse poteva anche non essere convalidata perchè bergamasco era stato placcato e il movimento non era molto continuo.
In ogni caso ottima la nostra partita. L'innesto di pez all'apertura ha dato ordine ordine al nostro gioco. Nitoglia è l'ala più forte che abbia mai giocato in italia, ci darà grosse soddisfazioni. Peccato solo per l'ultimo calcio di punizione: se l'avessimo calciato in touche invece di cercare i pali avremmo avuto un'ottima occasione per pareggiare a 4 minuti dalla fine.


Autore Risposta: Leprechaun
Inserita il: 05/02/2006 17:35:47
Messaggio:

Onorevolissima prestazione, giocare a Dublino e non farsi sommergere è già un gran risultato.


Autore Risposta: salvio81
Inserita il: 05/02/2006 17:42:50
Messaggio:

clamoroso al murrayfield... una grande scozia ha appena battuto la francia 20-16...


Autore Risposta: Leprechaun
Inserita il: 05/02/2006 19:15:43
Messaggio:

Davvero clamoroso. Ed ora sabato attendiamo l'Inghilterra. Credo che il pronostico sia ancora tutto a favore degli inglesi.


Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 06/02/2006 11:06:14
Messaggio:

SCANDALOSO!!!!!MAI VISTA UNA ROBA DEL GENERE AL 6 NAZIONI.
PARLARE DI FURTO E' UN EUFEMISMO.L'ARBITRO INGLESE PEARSON
NE HA FATTE DI TUTTI I COLORI.IL POMERIGGIO E LA SERATA PASSATE
PER IL CENTRO DI DUBLINO A RICEVERE LE SCUSE DA PARTE DEGLI
IRLANDESI.


Autore Risposta: michel
Inserita il: 06/02/2006 11:09:49
Messaggio:

Citazione:
Messaggio inserito da w il basket

SCANDALOSO!!!!!MAI VISTA UNA ROBA DEL GENERE AL 6 NAZIONI.
PARLARE DI FURTO E' UN EUFEMISMO.L'ARBITRO INGLESE PEARSON
NE HA FATTE DI TUTTI I COLORI.IL POMERIGGIO E LA SERATA PASSATE
PER IL CENTRO DI DUBLINO A RICEVERE LE SCUSE DA PARTE DEGLI
IRLANDESI.



abbiamo visto anche noi, comunque resta la buonissima prestazione dei nostri, e non credo che contro l'Inghilterra si possa ripetere un arbitraggio simile....











Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 06/02/2006 11:16:18
Messaggio:

Si ma contro l'Inghilterra non ci sara' storia purtroppo.
Forse riusciremo a contenerli,ma questi oltre ad essere piu'
forti tecnicamente lo sono anche fisicamente.Sono tornati ad
essere i piu' forti,ovviamente felice di essere smentito.


Autore Risposta: antonelloxxx
Inserita il: 06/02/2006 20:29:45
Messaggio:

...tornato adesso da Dublino...
un peccato, ma ormai si sa che l'Italia per vincere una partita contro Irlanda , Scozia o Galles deve dimostrarsi nettamente superiore, altrimenti gli arbitri riescono a far "girare" la partita come vogliono...La Francia ha vinto il suo primo 6 Nazioni...dopo una trentina d'anni...già è assai che ci hanno ammesso...

...certo che aver visto sugli spalti gli irlandesi "tremare"...è stata comunque una bella soddisfazione


Autore Risposta: michel
Inserita il: 08/02/2006 09:23:53
Messaggio:

RUGBY, SEI NAZIONI: XV INGHILTERRA PER ITALIA
07/02/2006 - Un solo cambio nel XV dell'Inghilterra dciso dal ct Andy Robinson in vista del match contro l'Italia in programma sabato a Roma, valido per la seconda giornata del Sei Nazioni. Il cambio, obbligato, riguarda l'estremo: Tom Voyce che rimpiazzerà l'infortunato Josh Lewsey. Formazione: 15 Tom Voyce; 14 Mark Cueto, 13 Jamie Noon, 12 Mike Tindall, 11 Ben Cohen; 10 Charlie Hodgson, 9 Harry Ellis; 8 Martin Corry (capitano), 7 Lewis Moody, 6 Joe Worsley; 5 Danny Grewcock, 4 Steve Borthwick; 3 Matt Stevens, 2 Steve Thompson, 1 Andy Sheridan. A disposizione: 16 Lee Mears, 17 Julian White, 18 Simon Shaw, 19 Lawrence Dallaglio, 20 Matt Dawson, 21 Andy Goode, 22 James-Simpson-Daniel.




Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 10/02/2006 13:58:02
Messaggio:

News



RBS 6 NAZIONI, DOMANI AL FLAMINIO DI ROMA ITALIA - INGHILTERRA ORE 17.00 DIRETTA TV LA7
autore foto: L. Diana
10/2/2006, Roma – Con due brevi sessioni di rifinitura, questa mattina, tanto la Nazionale Italiana di Pierre Berbizier che i Campioni del Mondo dell’Inghilterra hanno concluso il proprio percorso d’avvicinamento allo scontro diretto di domani pomeriggio, al Flaminio di Roma (ore 17.00, diretta tv La7, commento di Paolo Cecinelli e Marco Bollesan), valido per la seconda giornata dell’RBS 6 Nazioni.

Nessuna novità, nelle formazioni annunciate in precedenza dai rispettivi staff tecnici, per quello che sarà il dodicesimo confronto tra le due Nazionali.

Per gli Azzurri i precedenti, tutti concentrati negli ultimi quindici anni, non sono favorevoli: l’Inghilterra è l’unica squadra dell’Emisfero Nord a non essersi mai arresa all’Italia in precedenza, e l’80-23 subito a Twickenham nel 2001 rappresenta la peggior battuta d’arresto subita dagli italiani nel Torneo delle 6 Nazioni.

Oggi, a conclusione della sgambata sul prato del Flaminio, il CT Azzurro Berbizier, il Team Manager Checchinato e Capitan Bortolami hanno fronteggiato per l’ultima volta la stampa: “Ripeto – ha commentato il tecnico francese, alla sua prima uscita nell’impianto romano – sarà importante esprimersi ancora al 100%, migliorare quanto abbiamo fatto vedere a Dublino. L’Inghilterrà è una grande squadra, noi dobbiamo provare a fare al meglio ciò che sappiamo fare, pronti ad approfittare dei loro errori”.

Su Stoica ad estremo per il secondo incontro consecutivo, e su un Pez che sembra aver finalmente trovato la propria dimensione con la maglia numero 10 di mediano d’apertura, Berbizier ha spiegato che “Cristian Stoica non è poi una grande novità come estremo. Aveva già ricoperto questo ruolo nel 6 Nazioni 2001, e contro l’Irlanda è stato convincente. Più importante la crescita di Pez all’apertura: lui ha fiducia tanto negli avanti che gli forniscono il pallone che nei trequarti che lui contribuisce a lanciare. Questo è fondamentale, perché adesso la squadra ha totale fiducia nel proprio numero 10 e si muove molto più efficacemente grazie ed intorno a lui”.

Il Team Manager Checchinato ha rimarcato invece l’importanza di poter contare su uno Stadio Flaminio al gran completo: “Il nostro movimento cresce, e poter contare su un Flaminio esaurito contribuirà a dare serenità ed entusiasmo alla squadra”.

Queste le formazioni domani in campo allo Stadio Flaminio:

Roma, Stadio Flaminio – sabato 11 febbraio 2006, ore 17.00
RBS 6 Nazioni, II giornata – Diretta TV La7
ITALIA – INGHILTERRA
ITALIA: 15 STOICA (Montpellier); 14 CANAVOSIO (Ghial Calvisano), 13 CANALE G. (Benetton Treviso), 12 BERGAMASCO Mi. (Stade Francais), 11 NITOGLIA L. (Ghial Calvisano); 10 PEZ (Perpignan), 9 GRIFFEN (Ghial Calvisano); 8 PARISSE S. (Stade Francais), 7 BERGAMASCO Ma. (Stade Francais), 6 SOLE (Arix Viadana); 5 BORTOLAMI (Narbonne, cap), 4 DELLAPE’ (Agen); 3 NIETO (Arix Viadana), 2 ONGARO (Benetton Treviso), 1 PERUGINI (Ghial Calvisano)
a disposizione: 16 FESTUCCIA (SKG Gran Parma), 17 LO CICERO (Conad L’Aquila), 18 CASTROGIOVANNI Mar. (Ghial Calvisano), 19 DEL FAVA (Bourgoin), 20 ORLANDO (Benetton Treviso), 21 PICONE (Benetton Treviso), 22 WAKARUA (SKG Gran Parma)
INGHILTERRA: 15 VOYCE (London Wasps); 14 CUETO (Sale Sharks), 13 NOON (Newcastle Falcon), 12 TINDALL (Gloucester), 11 COHEN (Northampton Saints); 10 HODGSON (Sale Sharks), 9 ELLIS (Leicester Tigers); 8 CORRY (Leicester Tigers, cap), 7 MOODY (Leicester Tigers), 6 WORSLEY (London Wasps); 5 GREWCOCK (Bath), 4 BORTHWICK (Bath); 3 STEVENS (Bath), 2 THOMPSON (Northampton Saints), 1 SHERIDAN (Sale Sharks)
a disposizione: 16 MEARS (Bath), 17 WHITE (Leicester Tigers), 18 SHAW (London Wasps), 19 DALLAGLIO (London Wasps), 20 DAWSON (London Wasps), 21 GOODE (Leicester Tigers), 22 SIMPSON-DANIEL (Gloucester)
ARBITRO: DEAKER (NZL)




--------------------------------------------------------------------------------














Autore Risposta: antonelloxxx
Inserita il: 11/02/2006 15:44:52
Messaggio:

...batosta dell'Irlanda in Francia 3-43 al 10' del Secondo tempo....

Da un lato,contento...se la meritavano dopo la partita rubata con l'Italia...però dall'altro si capisce che anche l'Italia...tra poco con l'Inghilterra...

Realisticamente, ma spero di sbagliare, Italia e Irlanda si son giocate il Cucchiaio di legno a Dublino..


Autore Risposta: Annalisjevic
Inserita il: 11/02/2006 17:46:57
Messaggio:

TUTTI A VEDERE UNA MERAVIGLIOSA ITALIA CONTRO L'INGHILTERRA!


Autore Risposta: Piece of Eight
Inserita il: 11/02/2006 19:00:41
Messaggio:

16-31


Autore Risposta: antonelloxxx
Inserita il: 11/02/2006 19:09:19
Messaggio:

Bella Italia comunque....se non fosse stato per quella caxxata finale....


Autore Risposta: Annalisjevic
Inserita il: 12/02/2006 10:51:15
Messaggio:

Il mitico Nitoglia ha fatto una gran cavolata ma per chi ha visto la partita rimane la soddisfazione di aver visto una squadra che ha messo sotto almeno con il cuore i Campioni del Mondo.


Autore Risposta: michel
Inserita il: 12/02/2006 14:54:17
Messaggio:

Svolta della partita secondo me, la trasformazione del 9-10 letteralmente inventata dell'arbitro in quanto era tutta la vita palla trattenuta da un giocatore inglese, comunque credo alla fine si perdeva lo stesso ma resta la buonissima prestazione dei nostri.






Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 16/02/2006 17:41:32
Messaggio:



L'ITALIA INCANTA LA STAMPA INGLESE, BERBIZIER STA COSTRUENDO UNA GRANDE SQUADRA, BERGAMASCO SPLENDIDO
autore foto: 6 Nations
13/2/2006, Il collega Fabrizio Zupo su Nuova Venezia, Mattino di Padfova e Tribuna di Treviso ha preso spunto sui quanto pubblicato sui giornali d'Oltre Manica all'indomani di Italia-Inghilterra per un interessante articolo di cui presentiamo alcuni stralci.
ROMA. Se la stampa irlandese è stata dura con i suoi, quella inglese è spietata col XV della Rosa. Capitan Corry e compagni aprendo ieri mattina i loro giornali sotto il sole di Roma, hanno letto: {Un'Italia feroce costringe l'Inghilterra a tirar fuori il coraggio}.
Era il titolo principale che correva largo su due pagine del Sunday Times. E sotto: {La potenza romana mette spavento}. Più orientato sul valore azzurro il Daily Telegraph: {l'Italia ignora il copione} (quello che ci vorrebbe perdenti a vita) e nel catenaccio rincara la dose: {La prima linea inglese vacilla sotto la pressione}.
Il valore dell'Italia nel Sei Nazioni è quindi certificato settimanalmente dagli altri. E stiamo parlando delle prime pagine di inserti sportivi, dove il commento è affidato a gente come Paul Ackford (Telegraph), indimenticata seconda linea inglese che giocò contro gli azzurri nel '91 a Twickenham in Coppa del Mondo che fu pure primo test fra le Nazionali.
Ackford ne ha per tutti, pure per il centro Mike Tindall (ormai più famoso per la storia con Zahra, nipote della regina) che pur avendo sbloccato il risultato {è un enigma: in certi momenti sembra che stia al mare}. E soprattutto per la supponenza degli inglesi nel primo tempo, quando Capitan Corry ha deciso di rinunciare a tre facili piazzati convertendoli in touche per cercare altrettante mete che poi non sono arrivate, grazie al muro difensivo azzurro. Non salva il mediano Ellis che non dà i tempi giusti al pack, sfigura davanti a Griffen, e non funziona con l'apertura Hodgson indicato invece salvatore della patria, l'uomo senza il quale l'Inghilterra sembra tutta fuori sincrono (Wilkinson, addio par di capire). Degli azzurri Paul Ackford riconosce la crescita: {Gli italiani hanno fatto due grandi performance sinora, e devono esser consci che pur non avendo ancora vinto in questo torneo, Berbizier sta costruendo una grande squadra. Ancora una volta gli avanti sono stati aggressivi e organizzati e Mauro Bergamasco era in una forma scintillante. Un flanker - dice del padovano - che sarebbe titolare in tutte le formazioni del Sei Nazioni}.




--------------------------------------------------------------------------------














Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 23/02/2006 09:18:52
Messaggio:

RBS 6 NAZIONI, SABATO A PARIGI FRANCIA - ITALIA (ORE 15.00, DIRETTA TV LA7): DOMANI L'ANNUNCIO DELLA FORMAZIONE AZZURRA
autore foto: Elena Barbini
22/2/2006, Roma – Sabato pomeriggio alle ore 15.00 (diretta tv La7) la Nazionale Italiana Rugby scenderà in campo allo Stade de France di Parigi contro la Francia, nella terza giornata dell’RBS 6 Nazioni 2006.

Domani pomeriggio il Commissario Tecnico Pierre Berbizier annuncerà la formazione da opporre al XV transalpino.



Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 23/02/2006 09:21:24
Messaggio:

News



RBS 6 NAZIONI 2006, ESAURITI I BIGLIETTI PER ITALIA - SCOZIA DEL 18 MARZO
autore foto: Edoardo Beccalossi
22/2/2006, Roma – L’Ufficio Biglietteria dell’Associazione Italiana Rugbysti ha comunicato che la disponibilità di tagliandi per assistere all’incontro Italia – Scozia, ultima giornata dell’RBS 6 Nazioni 2006 in programma allo Stadio Flaminio di Roma sabato 18 marzo, è ufficialmente esaurita.

Pertanto, da venerdì 18 febbraio, non è più possibile acquistare o richiedere i tagliandi tramite i punti vendita www.ticketone.it o www.air.it




Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 23/02/2006 09:23:49
Messaggio:

RBS 6 NAZIONI, GLI AZZURRI STUDIANO LA FRANCIA, IL CT BERBIZIER: ''MIGLIORARE ANCORA NEI DETTAGLI''
autore foto:
22/2/2006, Roma – Una lunga mattinata davanti alla tv per la Nazionale Italiana Rugby di Pierre Berbizier, impegnata ad analizzare i filmati delle ultime partite della Francia, prossima avversaria degli Azzurri sabato alle 15.00 (diretta tv La7) allo Stade de France nella terza giornata dell’RBS 6 Nazioni.

Una partita difficile, ma anche “una partita come tutte le altre” spiega il CT Pierre Berbizier, che del XV di Francia è stato mediano di mischia e capitano tra il 1981 ed il 1991 ed allenatore sino al 1995 e che sabato, per la prima volta, affronterà i propri connazionali da avversario.

“Che io sia francese, importa sino ad un certo punto. Sarà bello giocare allo Stade de France, non vi ho mai giocato o allenato. Tutto qui. Per il resto, l’Italia ha preparato questa partita come quelle con Irlanda ed Inghilterra. Le problematiche e l’approccio rimangono gli stessi. La Francia è una squadra d’alto livello, se riuscirà ad esprimersi ad alto livello per noi sarà una partita molto dura.
L’importante per l’Italia è e rimane esprimersi al 100%, pronti ad approfittare di qualunque loro errore per poter fare una grande partita”.

Rispetto alle prime due uscite nel Torneo, Berbizier si aspetta dalla propria squadra una maggiore attenzione ai dettagli di gioco: “Contro Irlanda ed Inghilterra abbiamo rispettato le basi del gioco, adesso diventa fondamentale migliorare nelle piccole cose. Sono questi dettagli a fare la differenza, al momento, tra squadre di alto livello e squadre come la nostra”.

Sulle caratteristiche del XV francese interviene Capitan Marco Bortolami, attualmente in forza al Narbonne ma in procinto di passare, a fine stagione, al club inglese del Gloucester: “I coqs – spiega il 25enne seconda linea padovano – hanno un gioco meno fisico rispetto a quello inglese, ma più difficile da difendere. Nelle prime due giornate del Torneo abbiamo fatto vedere dei grandi progressi, se anche contro la Francia riusciremo a fare una grande partita avremo l’ennesima conferma di aver intrapreso il giusto cammino verso la crescita della nostra Nazionale”.

Domani mattina la Nazionale Italiana Rugby lascerà Roma per volare a Parigi, dove venerdì mattina è in programma l’ultimo allenamento di rifinitura all’ACBB di Parigi-Boulogne.

Del gruppo Azzurro in partenza per la capitale transalpina non farà parte il seconda linea dell’Agen Santiago Dellapè, che lo staff medico della Nazionale ha preferito fermare precauzionalmente per un problema ad un polpaccio: “Il margine per recuperare e scendere in campo contro la Francia ci sarebbe stato – confessa il diretto interessato – ma alla fine abbiamo preferito non rischiare di aggravare la situazione”.




--------------------------------------------------------------------------------














Autore Risposta: Annalisjevic
Inserita il: 23/02/2006 10:15:44
Messaggio:

orario perfetto! alle 16:40 fuori al palabarbuto

mi è venuto in sogno LoCicero e mi ha detto:'meta romana'


Autore Risposta: salvio81
Inserita il: 23/02/2006 11:05:56
Messaggio:

Mi perderò il secondo tempo. Sigh


Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 23/02/2006 11:20:58
Messaggio:

Te lo racconto io


Autore Risposta: Annalisjevic
Inserita il: 23/02/2006 11:21:45
Messaggio:

Citazione:
Messaggio inserito da salvio81

Mi perderò il secondo tempo. Sigh



se succedono cose eclatanti ti avverto io, ma stai tranquillo....




Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 23/02/2006 16:46:37
Messaggio:

FRANCIA - ITALIA: ANNUNCIATA LA FORMAZIONE AZZURRA PER SABATO (ORE 15.00, DIRETTA TV LA7)
autore foto: Simona De Toma
23/2/2006, Roma – Pierre Berbizier, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha annunciato oggi la formazione che scenderà in campo sabato 25 febbraio contro la Francia, allo Stade de France di Parigi (ore 15.00, diretta tv La7), nella terza giornata dell’RBS 6 Nazioni 2006.

Il CT degli Azzurri conferma ancora una volta la formazione che, nelle prime due giornate del Torneo, ha tenuto testa all’Irlanda ed all’Inghilterra, con la sola novità nel XV titolare del seconda linea del Bourgoin Carlo Del Fava in sostituzione dell’infortunato Santiago Dellapè.

Ben tre, invece, le novità in panchina, con i due giovani avanti del Ghial Calvisano Valerio Bernabò ed Alessandro Zanni, 3 presenze ciascuno, alla loro prima convocazione di carriera nell’RBS 6 Nazioni ed il trequarti dell’Overmach Parma Ezio Galon (4 caps, 3 dei quali conquistati nei Jaguar Test Match dello scorso novembre) che a cinque anni dal suo esordio in Nazionale, contro l’Irlanda, torna a respirare il clima del Torneo.

Il match contro la Francia rappresenta una novità assoluta per quattro atleti inseriti nel XV di partenza: il pilone Nieto è al suo primo 6 Nazioni da titolare dopo una fugace apparizione contro l’Inghilterra nel 2002, l’ala Canavosio ed il flanker Sole hanno fatto quest’anno il loro esordio in Azzurro, mentre il centro Gonzalo Canale, al suo terzo 6 Nazioni da titolare, affronta i galletti dopo aver saltato per infortunio gli scontri diretti del 2004 e del 2005.

Questa la formazione annunciata oggi da Berbizier:

NAZIONALE ITALIANA RUGBY
15 C. STOICA (Montpellier, 66 caps)
14 P. CANAVOSIO (Ghial Calvisano, 5 caps)
13 G. CANALE (Clermont-Auvergne, 21 caps)
12 Mi. BERGAMASCO (Stade Francais, 27 caps)
11 L. NITOGLIA (Ghial Calvisano, 14 caps)
10 R. PEZ (Perpignan, 22 caps)
9 P. GRIFFEN (Ghial Calvisano, 21 caps)
8 S. PARISSE (Stade Francais, 28 caps)
7 Ma. BERGAMASCO (Stade Francais, 46 caps)
6 J. SOLE (Arix Viadana, 5 caps)
5 M. BORTOLAMI (Narbonne, 44 caps)
4 C. DEL FAVA (Bourgoin, 13 caps)
3 C. NIETO (Arix Viadana, 9 caps)
2 F. ONGARO (Benetton Treviso, 35 caps)
1 S. PERUGINI (Ghial Calvisano, 32 caps)

a disposizione
16 C. FESTUCCIA (SKG Gran Parma, 23 caps)
17 A. LO CICERO (Conad L’Aquila, 50 caps)
18 Mar. CASTROGIOVANNI (Ghial Calvisano, 31 caps)
19 V. BERNABO’ (Ghial Calvisano, 3 caps)
20 A. ZANNI (Ghial Calvisano, 3 caps)
21 S. PICONE (Benetton Treviso, 4 caps)
22 E. GALON (Overmach Parma, 4 caps)







--------------------------------------------------------------------------------














Autore Risposta: Piece of Eight
Inserita il: 25/02/2006 15:28:14
Messaggio:

al 35° Francia 8 Italia 12!


Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 09/03/2006 19:20:52
Messaggio:

News



JOHNSON ANNUNCIA IL XV GALLESE, CONTRO L'ITALIA SI RIVEDE SHANE WILLIAMS
autore foto: Fabio Pirazzi
8/3/2006, Cardiff – Scott Johnson, Commissario Tecnico della Nazionale Gallese, ha annunciato oggi la formazione che sabato, al Millennium Stadium di Cardiff (ore 13.30 locali, 14.30 in Italia, diretta Tv La7) affronterà la Nazionale Italiana di Pierre Berbizier nella quarta e penultima giornata dell’RBS 6 Nazioni 2006.

Una sola novità nel XV dei Dragoni, campioni in carica del Torneo ma fermi quest’anno ad un solo successo ai danni della Scozia (28-18) nel secondo turno, rispetto alla squadra sconfitta per 31-5 a Dublino dall’Irlanda il 26 febbraio : l’ala Shane Williams, sempre efficace contro gli Azzurri in occasione degli ultimi due scontri diretti (2 mete nel 2004, una nel 2005, vittoria del Galles in entrambe le occasioni) torna titolare con la maglia numero 11 dopo l’infortunio alla gamba che lo aveva costretto a cedere il posto a Dafydd James nella terza giornata.

Questa la formazione del Galles per il match di sabato 11 marzo contro l’Italia:

GALLES: 15 Lee BYRNE (Llanelli Scarlets); 14 Mark JONES (Llanelli Scarlets), 13 Hal LUSCOMBE (Newport-Gwent Dragons), 12 Matthew WATKINS (Llanelli Scarlets), 11 Shane WILLIAMS (Ospreys); 10 Stephen JONES (Clermont-Auvergne), 9 Dwayne PEEL (Llanelli Scarlets); 8 Michael OWEN (Newport-Gwent Dragons, cap), 7 Martyn WILLIAMS (Cardiff Blues), 6 Colin CHARVIS (Newcastle Falcons); 5 Rob SIDOLI (Cardiff Blues), 4 Ian GOUGH (Newport-Gwent Dragons); 3 Adam JONES (Ospreys), 2 Rhys THOMAS (Cardiff Blues), 1 Duncan JONES (Ospreys)
a disposizione: 16 Mefin DAVIES (Gloucester), 17 Gethin JENKINS (Cardiff Blues), 18 Jonathan THOMAS (Ospreys), 19 Alix POPHAM (Llanelli Scarlets), 20 Mike PHILLIPS (Cardiff Blues), 21 Nicky ROBINSON (Cardiff Blues), 22 Gavin HENSON (Ospreys)


Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 10/03/2006 08:43:00
Messaggio:

RBS 6 NAZIONI, ANNUNCIATA LA FORMAZIONE DELL'ITALIA PER IL MATCH DI SABATO CONTRO IL GALLES (ORE 14.30, DIRETTA TV LA7)
autore foto: Elena Barbini
9/3/2006, Roma – Pierre Berbizier, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha reso nota oggi la formazione che sabato pomeriggio, al Millennium Stadium di Cardiff, affronterà il Galles nella quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni 2006.

Il calcio d’inizio dell’incontro è previsto alle 13.30 locali, le 14.30 in Italia: La7, emittente proprietaria in esclusiva per l’Italia dei diritti dell’RBS 6 Nazioni, si collegherà in diretta a partire dalle ore 14.20.

Per la trasferta gallese il CT Azzurro ripropone ancora una volta la formazione utilizzata nelle prime due giornata del Torneo contro Irlanda ed Inghilterra, con le sole novità in terza linea di Maurizio Zaffiri in campo per l’infortunato Mauro Bergamasco e di Ezio Galon ad estremo per Cristian Stoica, che prende posto in panchina.

Zaffiri, 28 anni, capitano del Ghial Calvisano Campione d’Italia, conquista il suo ottavo cap in maglia Azzurra, il secondo nell’RBS 6 Nazioni, tornando titolare dopo due anni e mezzo: la sua ultima apparizione dal primo minuto risale al 23 agosto 2003, nel match di preparazione ai Mondiali persa ad Edinburgo contro la Scozia.

“Una grande emozione” spiega l’avanti aquilano del Ghial “che spero di riuscire a tradurre in campo in una prestazione di qualità. So che non sarà facile, ma sono felice per l’opportunità che mi è stata concessa”.

Seconda gara, ed esordio nel Torneo dal primo minuto, per l’estremo dell’Overmach Parma Ezio Galon, al suo quinto cap assoluto.
Il 28enne trequarti originario di Treviso si riaffaccia sul 6 Nazioni dopo oltre cinque anni di assenza: per lui solo 50’ contro l’Irlanda, il 3 febbraio del 2001, in sostituzione di Corrado Pilat.

Rispetto alla trasferta di Parigi contro la Francia, dove Bortolami e compagni erano rimasti a lungo al comando del match, torna invece in seconda linea Santiago Dellapè che, ristabilito dall’infortunio di due settimana fa, si vede restituire da Carlo Del Fava la maglia numero 4.

Per Dellapè quella di sabato a Cardiff sarà la 30esima apparizione in Nazionale, traguardo raggiunto anche da Sergio Parisse che inverte però la posizione con Josh Sole, passando da numero 8 a flanker con la maglia numero 6.

Questa la formazione annunciata da Berbizier:

ITALIA
15 E. GALON (Overmach Parma, 4 caps)
14 P. CANAVOSIO (Ghial Calvisano, 6 caps)
13 G. CANALE (Clermont-Auvergne, 22 caps)
12 Mi. BERGAMASCO (Stade Francais, 28 caps)
11 L. NITOGLIA (Ghial Calvisano, 15 caps)
10 R. PEZ (Perpignan, 23 caps)
9 P. GRIFFEN (Ghial Calvisano, 22 caps)
8 J. SOLE (Arix Viadana, 6 caps)
7 M. ZAFFIRI (Ghial Calvisano, 7 caps)
6 S. PARISSE (Stade Francais, 29 caps)
5 M. BORTOLAMI (Narbonne, 45 caps, capitano)
4 S. DELLAPE’ (Agen, 29 caps)
3 C. NIETO (Arix Viadana, 10 caps)
2 F. ONGARO (Benetton Treviso, 36 caps)
1 S. PERUGINI (Ghial Calvisano, 33 caps)

a disposizione
16 C. FESTUCCIA (SKG Gran Parma, 24 caps)
17 A. LO CICERO (Conad L’Aquila, 51 caps)
18 M. CASTROGIOVANNI (Ghial Calvisano, 32 caps)
19 C. DEL FAVA (Bourgoin, 14 caps)
20 A. ZANNI (Ghial Calvisano, 4 caps)
21 S. PICONE (Benetton Treviso, 5 caps)
22 C. STOICA (Montpellier, 67 caps)




--------------------------------------------------------------------------------















Autore Risposta: Annalisjevic
Inserita il: 11/03/2006 16:26:46
Messaggio:

Galles-Ialia 18-18


Autore Risposta: salvio81
Inserita il: 11/03/2006 16:31:40
Messaggio:

e intanto sta per iniziare irlanda-scozia, l'ultima partita che si giocherà al mitico lansdowne road prima della sua demolizione


Autore Risposta: antonelloxxx
Inserita il: 11/03/2006 17:21:15
Messaggio:

bel risultato,ma forse non la prestazione migliore come gioco quest'anno...peccato con un pizzico di attenzione in più si poteva portare a casa

...il Galles faceva spesso confusione, ma non abbiam saputo approfittarne a dovere...


Autore Risposta: 1bennett4
Inserita il: 11/03/2006 17:35:07
Messaggio:

quanto è finita?


Autore Risposta: antonelloxxx
Inserita il: 11/03/2006 18:43:56
Messaggio:

Galles-Italia 18-18
Irlanda-Scozia 15-9

Incredibile...l'Irlanda...per niente irresistibile vista a Dublino con l'Italia è in testa al 6 Nazioni...

Ireland____6 punti in 4 partite 103 73
England___4 punti in 3 partite 90 47
France____4 punti in 3 partite 96 63
Scotland__4 punti in 4 partite 65 71
Wales____3 punti in 4 partite 64 114
Italy_____1 punto in 4 partite 62 112

Sunday 12th March 2006
15:00 GMT France vs England

Saturday 18th March 2006
13:30 GMT Italy vs Scotland
15:30 GMT Wales vs France
17:30 GMT England vs Ireland


Autore Risposta: frescarosa
Inserita il: 11/03/2006 20:03:03
Messaggio:

pareggiare con il galles è un risultato storico direi.


Autore Risposta: Annalisjevic
Inserita il: 12/03/2006 12:44:26
Messaggio:

Citazione:
Messaggio inserito da antonelloxxx

Galles-Italia 18-18
Irlanda-Scozia 15-9

Incredibile...l'Irlanda...per niente irresistibile vista a Dublino con l'Italia è in testa al 6 Nazioni...

Ireland____6 punti in 4 partite 103 73
England___4 punti in 3 partite 90 47
France____4 punti in 3 partite 96 63
Scotland__4 punti in 4 partite 65 71
Wales____3 punti in 4 partite 64 114
Italy_____1 punto in 4 partite 62 112

Sunday 12th March 2006
15:00 GMT France vs England

Saturday 18th March 2006
13:30 GMT Italy vs Scotland
15:30 GMT Wales vs France
17:30 GMT England vs Ireland





bisogna vincerla!




Autore Risposta: Leprechaun
Inserita il: 12/03/2006 14:54:25
Messaggio:

Incredibile, pareggiare col Galles ed in casa loro! Ora sotto con la Scozia, potremmo riuscire a non finire ultimi.


Autore Risposta: Lkm
Inserita il: 13/03/2006 14:44:36
Messaggio:

Citazione:
Messaggio inserito da frescarosa

pareggiare con il galles è un risultato storico direi.



beh.. non avevamo mai ottenuto un risultato positivo in trasferta, nel 6 nazioni




Autore Risposta: w il basket
Inserita il: 15/03/2006 14:07:22
Messaggio:

Bene archiviato il Galles,il cucchiaio quest'anno lo usero' solo per ragu',sotto con la Scozia vera sorpresa del torneo.
Convocati due giocatori campani,il pilone Stabiano al posto di Nieto
infortunato e Santillo,ala che forse sostituira' Canavosio rientrato dal Galles mezzo ammaposciato.Io dico che ce la giochiamo.
Presente al Flaminio,qualcuno di voi ha una mezza idea??


Autore Risposta: Piece of Eight
Inserita il: 18/03/2006 14:36:38
Messaggio:

pretendiamo servizio fotografico come l'anno scorso con gemellate scozzesi sotto il braccio di w!
e intanto al 5'minuto Mirko Bergamasco è in meta per il tripudio di w,inquadrato in kilt e sotto niente!


Autore Risposta: Piece of Eight
Inserita il: 18/03/2006 14:44:50
Messaggio:

immediato pareggio scozzese al 12°=Italia 7 Scozia 7


Autore Risposta: Piece of Eight
Inserita il: 18/03/2006 15:47:14
Messaggio:

al 60° pareggio dell'Italia=10-10


Autore Risposta: antonelloxxx
Inserita il: 18/03/2006 18:27:54
Messaggio:

...finita maluccio 10-13

in realtà le 2 migliori partite dell'Italia quest'anno sono state con Irlanda ed Inghilterra (le prime 2)

...poi c'è stato un calo...

comunque a parte i risultati finali è stato uno dei migliori 6 nazioni dell'Italia.


Autore Risposta: salvio81
Inserita il: 18/03/2006 19:32:05
Messaggio:

Durante l'intervallo di inghilterra-irlanda mitica gag dei commentatori di la7

Paolo Cecinelli (con molta enfasi): pensate che twickenham è lo stadio al mondo dove gli spogliatoi sono più vicini al campo

Marco Bollesan (con molta insofferenza): Paolo, ma dove vuoi che siano gli spogliatoi? Che fanno i giocatori, vanno a cambiarsi, poi prendono un bus e arrivano sul campo?


Free Forum Napoli Basket : https://basketime.it/forum/

© 2004 Flea Corporation

Chiudi Finestra