Giuseppe Cacciapuoti

22/06/2007 UNA LUNGA E CALDA ESTATE
 
E’ arrivata l’estate e con essa è praticamente cominciata la nuova stagione targata Eldo Basket Napoli. Come consuetudine vuole, col cambio stagione si rinnova l’armadio, si rimettono in ordine i cassetti, ci si disfa delle cose supeflue o fuori moda. Ed anche al Napoli basket stanno rimettendo un po’ d’ordine, rimuovendo gli indumenti dismessi e mettendosi alla ricerca di qualche capo che possa “riscaldare” ben bene (l’ambiente) per l’inverno prossimo venturo.
Il primo acquisto ha già preso posto dietro la scrivania di via Nuova Agnano. Ario Costa sposa la causa azzurra ed il nuovo progetto triennale voluto da patron Maione. Persona estremamente disponibile e dai modi signorili, Costa è stato caldamente sponsorizzato da Piero Bucchi e con il coach bolognese sembra esserci già grande intesa. Raccoglie un’eredità non da poco, visto che i suoi illustri predecessori sono andati via da Napoli dopo aver raggiunto risultati di tutto riguardo. Sul taccuino del neo-giemme ci sono numerose attività da portare a termine, ma le priorità per l’anno sportivo 2007/08 riguardano il roster da rinnovare per la quasi totalità. Con Piero Bucchi è partita la ricerca di colui che rivestirà il ruolo di playmaker titolare per la nuova stagione. Lionel Chalmers è in cima alla lista dei desideri e con il suo agente c’è un contatto che potrà vedere una positiva chiusura nei giorni a venire. Dopo la scelta del giocatore che evoluirà in cabina di regia, sarà la volta del pivot. Mason Rocca si allontana inesorabilmente dalla maglia numero 12 azzurra, nonostante lo strenuo tentativo di Maione di trattenere il campione italoamericano. L’eventuale partenza dell’ingegnere di Evanston potrà in ogni caso rimpinguare le casse del Basket Napoli, tenendo conto che Rocca nella prossima stagione sarà in scadenza di contratto e che ai fini del tesseramento e con le regole attuali, perderà lo status di italiano di passaporto e come nazionalità sportiva sarà assimilabile ad un comunitario.
Ma c’è ancora tanto da aspettare, può ancora succedere tutto e il contrario di tutto, siamo solo agli inizi di una lunga pausa che vedrà decollare con gran calma il mercato della Eldo. C’è tempo per guardare in giro, valutare ponderatamente evitando di incorrere in pericolosi errori.
L’estate è lunga, godiamocela in tranquillità.

Buona estate a tutti.

 

17/05/2007 Considerazioni
29/04/2007 Parlare? E di cosa?
20/04/2007 Rush finale
16/04/2007 I numeri giusti
03/04/2007 Resurrection

 
 
 
 
 
 
 

© 2006 Flea Corporation