12/04/2006 ROMA 12-4-2006 Cittadini: "Il derby sarà della Carpisa"

 


Napoli. La Carpisa ha un solo obiettivo. Preparare al meglio il derby di sabato sera contro l’Air Avellino. Un derby importante che dovrà segnare l’inversione di rotta per la compagine di coach Bucchi che dopo la batosta casalinga rimediata sabato scorso contro la Montepaschi dovrà assolutamente cercare il pronto riscatto. Napoli sta giocando sottotono, o almeno non sta giocando come ci aveva abituato. Tutti i giocatori stanno vivendo un attimo di appannamento. Tutti tranne Alessandro Cittadini. Il pivot umbro è in netta crescita e le sue prestazioni danno tante sicurezze a coach Bucchi e forse anche al cittì della Nazionale Recalcati.
Citta contro Siena è stato senza ombra di dubbio il migliore in campo in maglia Carpisa, però, purtroppo la sua prova non è bastata per ottenere la vittoria: “Le mie cifre stanno migliorando – afferma il pivot azzurro - rispetto al calo che ho accusato dopo Natale. Ma non è che giocavo male apposta. Io ce la metto sempre tutta, l’impegno c’è, ma alle volte a causa di alcuni fattori che non dipendono da me escono fuori prestazioni un po’ così”.
Curiosamente il suo minutaggio di utilizzo è aumentato da quando è arrivato a Napoli Brandon Hunter, che in tre partite ha messo piede sul parquet per soli quattro minuti. “Francamente – continua Cittadini - non credo di essere in competizione con Hunter. Credo che Brandon non stia giocando perché non si è ancora inserito perfettamente negli schemi. Presto anche il suo apporto sarà determinante”.
La Carpisa nel girone di ritorno non riesce a procedere come nel torneo d’andata. Come mai? “Le nostre avversarie – conclude Citta - sono tutte più solide di qualche mese fa, più rodate e più determinate nel cercare i propri obiettivi stagionali. Basti pensare ad esempio che Biella sta risalendo prepotentemente e sta ad un passo dai play off. Poi l’effetto sorpresa della Carpisa è anche un po’ svanito. Ormai ci conoscono bene e le nostre avversarie riescono anche a bloccare i nostri punti di forza, in più credo che si sia aggiunto anche un calo fisiologico. Per uscire da questa situazione è necessario ritrovare subito il successo nel derby di sabato prossimo contro l’Air Avellino, che però sarà molto agguerrita per conquistare due punti in chiave salvezza. Ma da ora in poi basta passi falsi. Dobbiamo pensare solo a vincere, senza guardare alla classifica”.
Nel frattempo la Carpisa comunica che, a partire dalle ore 11 di stamattina, presso il Basket Napoli Store di via Arcoleo sarà possibile acquistare i biglietti del derby in programma sul parquet del Paladelmauro sabato 16 aprile alle ore 20.30. Il costo del tagliando per il settore ospiti è di 10 euro.


Lucio Pengue

[ Chiudi]         [ Stampa ]