Commenta

NAPOLI SI “SENTE” A STELLE E STRISCE

Scritto da caccia il 4 settembre 2009 : News

Lance Allred

Born in Usa, canterebbe Springsteen. La Nuova Sebastiani Napoli ha presentato ieri al Pala Barbuto (il 16 sopralluogo della Lega Basket per l’agibilità) i suoi stranieri a stelle strisce: Lance Collin Allred, Kevin Michael Kruger e James Richard Reynolds. Prospetti interessanti dai quali il gm Pasi, sempre vigile sul mercato, si aspetta un rendimento elevato. Lance Allred, centro di 2.11 metri, ha una storia particolare alle spalle: è stato il primo giocatore non udente ad aver preso parte a una partita NBA con la maglia dei Cleveland Cavs: «Su quella esperienza ho scritto anche un libro – dice Allred – ed ora spero di pubblicarne un altro sulla mia avventura a Napoli. Ho visto il lungomare e mangiato la pizza, ma al più presto vorrei andare a visitare Pompei. Per Natale farò venire qui la mia famiglia, del resto mi sento già a casa. Napoli is wonderful». Allred ha giocato sia in Francia che in Turchia mentre per il play Kevin Kruger quella par-tenopea sarà la prima esperienza in Europa: «Il basket italiano è competitivo, ma io mi sento pronto. Napoli può essere il mio trampolino di lancio», dice col suo slang texano. Contento di tornare in Italia, dopo l’avventura a Cremona, la guardia Reynolds: «Chi mi conosce sa bene che amo le sfide. Sono un combattente». Perfetto per una squadra da playground, che dovrà lottare col coltello tra i denti. 

(Fonte Gianluca Monti – Il Napoli)

Inserisci un commento

campo richiesto, usa il Tuo nome

campo richiesto, non verrà pubblicato
opzionale

Post Successivo: NSB NAPOLI, PASI: “SIAMO GIÀ AL COMPLETO” Post Precedente: NAPOLI, MERCATO CHIUSO. MA NON PER RIGHETTI