Commenta

Napoli ecco la settima meraviglia

Scritto da redazione il 1 novembre 2011 : News
Cronache di Napoli

Cronache di Napoli

Il team partenopeo stende anche Perugia e vola a punteggio pieno

Settima vittoria consecutiva per il Napoli Basketball, che davanti al sindaco De Magistris e a circa 1800 spettatori, batte la Liomatic Perugia 68-61, confermandosi in testa al campionato di Divisione Nazionale A, unica squadra ancora a punteggio pieno. Parte forte Perugia: è subito duello tra Gatti e Filippo Baldi Rossi, che partono ripettivamente con cinque e quattro punti. La Liomatic si porta sul +4 (5-9), quando una tripla di Rizzitiello da il via a un parziale di 12-2 per Napoli che vede Musso protagonista con sette punti. A due minuti e venti secondi dal primo riposo il punteggio è di 17-11. Il break è interrotto da una tripla di Caroldi, poi Lenardon e Truccolo chiudono la frazione sul 19-16. Napoli parte forte nel secondo quarto: stoppata al tabellone di Gatti che lancia Rizzitiello, tripla in contropiede ed è 22-16. Subito dopo è Lenardon a colpire, ancora dall’arco. Bisconti porta Perugia a -8 (27-19) a sette minuti dal riposo, ma i ragazzi di Bartocci, grazie anche alla vivacità degli under, alzano l’intensità difensiva. In attacco colpiscano Gatti, Rizzitiello e Sabbatino e a quattro minuti e venti dal riposo il punteggio è 34-19. Perugia risponde con un minibreak di 5-0 targato Caroldi e Poltronieri, poi sono ancora gli under partenopei (Bastone e Sabbatino) a colpire. Un canestro di Rizzitiello chiude il primo tempo sul punteggio di 40-27. Il secondo tempo si apre con quattro punti di Musso che portano Napoli avanti di 16 (44-28). La reazione degli umbri è veemente: 8 punti di un precisissimo Basli Rossi (chiuderà con 19 punti e 14 rimbalzi) e una tripla di Truccolo portano ad un parziale di 13-2 per gli ospiti, interrotto da 2 punti di Rotondo. Il terzo quarto finisce 49-44. L’ultima frazione si apre con la tripla di Chiatti che riavvicina ulteriormente gli umbri. Napoli riesce ad allungare con un break di 9-2 siglato da Rizzitiello e Gatti, ma è ancora Baldi Rossi a colpire dall’arco. A due minuti e mezzo dalla fine è 60-54 per Napoli. Due liberi per Musso, poi Chiatti e Poltronieri colpiscono da 3: ad un minuto dal termine Perugia è sotto di 4. Truccolo sbaglia ancora dall’arco e Rizzitiello dalla lunetta chiude definitivamente l’incontro.

Fonte Cronache di Napoli

Inserisci un commento

campo richiesto, usa il Tuo nome

campo richiesto, non verrà pubblicato
opzionale

Post Successivo: Post Precedente: BpMed con Perugia la settima meraviglia

-->